Accesso Rivenditore

È possibile accedere al portale dei partner tramite il pulsante sulla destra.

Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di fornitura

Agromont AG Hünenberg

 

1. Validità

Le presenti condizioni di fornitura valgono per tutti i prodotti (incl. parti di ricambio e accessori) e prestazioni forniti da Agromont AG, Hünenberg, Svizzera (“Fornitore”). Variazioni delle presenti condizioni, accordi accessori, assicurazioni e modifiche richiedono la conferma scritta da parte del Fornitore. Le condizioni di vendita del cliente valgono solamente previa accettazione scritta da parte del Fornitore. In caso di finanziamento del bene in vendita da parte di un istituto di credito valgono anche le condizioni generali di vendita dell'istituto di credito in questione.

2. Conclusione e ambito di applicazione del contratto

Gli ordini diventano vincolanti per il Fornitore mediante la conferma d'ordine scritta dello stesso e con la fornitura nel caso di parti di ricambio. I dati tecnici (dimensioni, pesi, prestazioni, ecc.) e le illustrazioni sono da considerarsi solo indicativi e non vincolanti. Ci si riserva il diritto di apportare modifiche costruttive.

3. Termine di consegna

I termini di consegna indicati non sono vincolanti e si riferiscono alla preparazione nello stabilimento di Hünenberg. I termini di consegna decorrono dalla conferma dell'ordine a condizione che il cliente abbia fornito tutti i dati necessari per l'esecuzione dell'ordine e abbia correttamente adempiuto ai propri obblighi contrattuali. Sono ammesse consegne parziali. Eventi imprevisti, esclusi dal campo di influenza del fornitore, quali cause di forza maggiore, fermi di impianto ecc, presso il proprio stabilimento o presso subfornitori, prolungano e/o prorogano il termine di consegna in misura adeguata. Sono escluse richieste di risarcimento danni a causa del mancato rispetto del termine di consegna.

4. Prezzi

Tutti i prezzi sono espressi in Franchi svizzeri (CHF), si intendono franco fabbrica Hünenberg, Svizzera, non comprendono imballaggio, carico e assicurazione e sono al netto dell'IVA di legge. Valgono i prezzi al momento della conferma dell'ordine. Ci si riserva il diritto di incrementi di prezzi a causa di sostanziale aumento dei costi di produzione (prezzo dei materiali, manodopera ecc) tra la conferma dell'ordine e la consegna.

5. Condizioni di pagamento

I pagamenti devono essere effettuati senza detrazioni ed esenti da spese entro il termine di pagamento concordato. Sono ritenuti validi solo i pagamenti effettuati direttamente al Fornitore. Alla scadenza del pagamento il cliente viene considerato inadempiente senza necessità di messa in mora. In caso di ritardo al cliente vengono addebitati gli interessi di mora pari al 5 % annuo. Ci si riserva il diritto di richiesta di ulteriori danni. Eventuali reclami non danno diritto a trattenere pagamenti scaduti. È esclusa la compensazione con controrivendicazioni. L'intero prezzo di acquisto ancora dovuto diventa immediatamente esigibile senza necessità di messa in mora, qualora il cliente sia in ritardo con pagamenti rateali, in caso di variazione dei rapporti di proprietà del bene acquistato e/o di controllo presso il cliente o qualora il fornitore venga a conoscenza di circostanze che mettano in dubbio la solvibilità o la capacità di indebitamento del cliente. In caso di ritardo nei pagamenti o della sopra citata esigibilità anticipata, il fornitore ha diritto a ritirare in qualsiasi momento e a spese del cliente il bene oggetto dell'acquisto e a farlo fruttare al meglio o a custodirlo a spese e rischio del cliente senza che il cliente possa ritenersi esonerato dall'adempimento del contratto o possa richiedere un risarcimento dei danni per mancato adempimento. Di norma, i ricambi vengono forniti esclusivamente con pagamento tramite contrassegno. Il fornitore è autorizzato a cedere i crediti nei confronti del cliente a terzi.

6. Recesso dal contratto

In caso di dubbi in merito alla solvibilità o alla capacità di indebitamento del cliente o in caso di ritardo nel pagamento di una rata con conseguente richiesta di risarcimento danni e al protrarsi di eventi di forza maggiore, il fornitore si riserva il diritto di recedere dal contratto. Anche in caso di pagamento anticipato, il cliente non ha alcun diritto al risarcimento dei danni. Qualora il fornitore ricorra al diritto di recesso dopo la fornitura dell'oggetto della transazione, il cliente dovrà restituire il bene oggetto dell'acquisto alla prima richiesta, privo di difetti e pulito. Il cliente si impegna a pagare i seguenti risarcimenti: un adeguato canone d'affitto per l'uso e un risarcimento per l' usura straordinaria dell'oggetto della transazione (in particolare in caso di insufficiente manutenzione, uso improprio e danneggiamento) e per l'intera corrispondenza, spese di messa in mora e legali, di ritiro e trasporto. Verranno tenuti in considerazione i pagamenti inviati, con la presente tuttavia il cliente rinuncia espressamente al deposito giudiziario. Se il cliente recede dal contratto, indipendentemente dal motivo, il fornitore è autorizzato a insistere per l'adempimento del contratto o a richiedere una tariffa di annullamento del 10% (veicolo e apparecchi di serie) e/o del 20% (produzioni su misura e speciali) del prezzo di vendita lordo.

7. Riservato dominio

7.1. Il fornitore si riserva la proprietà di tutti gli oggetti della transazione forniti fino al saldo di tutti i crediti (incl. interessi e spese), anche futuri o condizionati, del fornitore derivanti dal rapporto commerciale con il cliente. Questo vale anche per i rapporti di conto corrente. Il fornitore è autorizzato a fare iscrivere il riservato dominio a spese del cliente nel relativo registro.

7.2. Fino al pagamento completo del prezzo di acquisto, il cliente non ha diritto a cedere, dare in pegno o a trasferire la proprietà a garanzia della merce. In caso di eventuale accesso al bene oggetto dell'acquisto da parte di terzi o in caso di richiesta di dichiarazione di fallimento, il cliente è tenuto a comunicare immediatamente a terzi e all'ufficio di esecuzione/fallimentare il riservato dominio e a informare il fornitore. Se il bene oggetto dell'acquisto consiste in un veicolo da immatricolare, il cliente autorizza con il presente la motorizzazione competente a registrare la dicitura “Vietato il cambiamento del detentore del veicolo” nella carta di circolazione del veicolo su richiesta del fornitore.

7.3. Se il cliente non ha assicurato il bene oggetto dell'acquisto contro la perdita o il danneggiamento in misura adeguata rispetto al valore da nuovo, il fornitore può sottoscrivere una assicurazione a spese del cliente per l'importo restante.

7.4. Se il bene oggetto dell'acquisto fornito diventa una parte integrante, il fornitore acquisisce la comproprietà in rapporto al prezzo di acquisto del bene oggetto dell'acquisto rispetto al valore del bene nel suo insieme.

7.5. In caso di ritardo o di peggioramento della solvibilità del cliente, il fornitore è autorizzato a trasferire in qualsiasi momento e luogo il bene oggetto dell'acquisto in riservato dominio se il cliente non fornisce ulteriori garanzie adeguate riconosciute dal fornitore. Il fornitore è autorizzato a riutilizzare il bene oggetto dell'acquisto e a compensare con il ricavato i crediti aperti del fornitore nei confronti del cliente.

8. Trasferimento del rischio e spedizione

Il luogo di adempimento e fornitura del bene oggetto dell'acquisto è lo stabilimento del fornitore a Hünenberg, Svizzera. Il trasferimento del rischi ed eventuali spese (tra l'altro spese di trasporto e spedizione, spese di assicurazione, dazi all'esportazione ecc.) al cliente avviene presso il luogo di adempimento e fornitura anche qualora il trasporto venga effettuato e/o organizzato dal fornitore. Il bene oggetto dell'acquisto dovrà essere immediatamente controllato con la dovuta cura al momento della consegna al cliente e/o a intermediari, i difetti riscontrati dovranno essere annotati in modo dettagliato sull'avviso di ricevimento, sulla bolla di consegna e/o lettera di vettura per l'applicazione di eventuali diritti di garanzia in caso di esclusione di altri diritti. Se alla consegna non fosse possibile un controllo immediato, tale circostanza dovrà essere annotata sull'avviso di ricevimento/ bolla di consegna e/o lettera di vettura a pena dell'esclusione di tutte le rivendicazioni e gli eventuali difetti rilevati al successivo controllo dovranno essere segnalati per iscritto in modo dettagliato entro tre giorni dalla consegna.

9. Garanzia / responsabilità

Il fornitore si assume la garanzia nella misura definita di seguito:

9.1. Il diritto di garanzia sugli oggetti di compravendita deve essere fatto valere entro dodici mesi dalla consegna. a pena dell'esclusione di qualsivoglia diritto. Il fornitore non si assume alcuna garanzia sui prodotti usati (occasioni).

9.2. Qualora il cliente dimostri la presenza di difetti nella fornitura, egli avrà diritto alla riparazione gratuita e/o a una fornitura sostitutiva entro un termine adeguato, a discrezione del fornitore. La manodopera e le spese sostenute per lo smontaggio e il montaggio sono a carico del cliente. È escluso ogni altro diritto alla conversione, riduzione del prezzo di acquisto o alla fornitura sostitutiva.

9.3. Per le parti non prodotte dal fornitore, questi si assume una garanzia esclusivamente nella misura dei propri diritti di garanzia nei confronti di subfornitori o produttori.

9.4. Sono esclusi da garanzia: usura naturale o danneggiamento derivante da negligenza, uso non conforme o utilizzo di allestimenti supplementari, attrezzi di lavoro e simili non acquistati dal fornitore o da questi non espressamente consigliati per iscritto.

9.5. La garanzia decade,

a) se il cliente non ha seguito le disposizioni sull'uso dell'oggetto della compravendita (istruzioni d'uso), non ha fatto eseguire gli interventi di manutenzione (assistenza clienti obbligatoria) previsti nei manuali dell'assistenza clienti forniti o se sono stati superati il peso totale ammissibile o i carichi assiali;

b) se il bene oggetto dell'acquisto è stato modificato dal cliente o da terzi senza la previa autorizzazione del fornitore;

c) in caso di rivendita entro il periodo di garanzia;

d) se il cliente non ha adempiuto agli obblighi a lui spettanti.

9.6. La responsabilità del fornitore si basa esclusivamente sugli accordi sottoscritti con le presenti Condizioni generali di fornitura. Il fornitore risponde per richieste di risarcimento danni derivanti da dolo o colpa grave del fornitore. È esclusa la responsabilità del forniture per lieve negligenza (art. 100 par. 1 OR) e per persone ausiliarie (art. 101 par. 2 OR).

9.7. Il bene oggetto dell'acquisto offre esclusivamente la sicurezza che è possibile attendersi in base alle norme di omologazione, alle istruzioni d'uso, alle prescrizioni del fornitore in merito all'uso del bene stesso (istruzioni per l'uso), con particolare riguardo ai controlli prescritti e ad altre indicazioni fornite.

10. Merce in conto deposito

Il cliente risponde della perdita e dei danni alla merce che si trova in sua custodia, nonché delle conseguenze dell'immagazzinamento improprio, salvo che la perdita o il danno derivino da circostanze non prevenibili fatta salva la diligenza ordinaria.

11. Luogo di adempimento e foro competente è Hünenberg (ZG), Svizzera.

Per le presenti Condizioni generali di fornitura trova esclusivamente applicazione il diritto svizzero con esclusione
del diritto commerciale di Vienna (Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionali) e del diritto privato internazionale.